Comunicazione Ambientale: anche in Italia un esempio Trasparente

L’ attuale opinione vuole che il mercato italiano sia poco evoluto per ospitare incisive campagne consumeristiche e poco sensibile alle tematiche ambientali . Ora queste valutazioni potrebbero mutare grazie alla iniziativa di Coop Italia per la riduzione dell’impatto ambientale delle acque minerali in bottiglia. Operazione che ha coinvolto rapidamente anche i produttori: probabile controparte e possibili partners. Coop vende, e continuerà a farlo, acqua minerale in bottiglia anche di marca propria. Nonostante ciò ha dichiarato ai suoi clienti che è necessario ridurre i Km percorsi da queste bottiglie per raggiungere le nostre abitazioni, contribuendo così  a contenere le emissioni di Co2. Secondo l’azienda di distribuzione i consumatori possono ottenere questo risultato utilizzando l’acqua del rubinetto o acquistando l’acqua minerale delle fonti più vicine. Un’ iniziativa coraggiosa, che apparentemente attacca il suo stesso business. Ma evidentemente Coop Italia ritiene che il rispetto del suo ruolo e del suo posizionamento porti con se’ un maggior valore (nessuna azienda è autolesionista!). Insomma Coop sta rispondendo a quella richiesta di informazione e di leadership sui temi ambientali che proviene dai consumatori (vedi  il nostro articolo sull’atteggiamento di questi verso i temi ambientali in Gran Bretagna).
La reazione dei produttori è stata tempestiva e si è basata sulla affermazione della maggiore qualità dell’ acqua minerale rispetto a quella del rubinetto. Impostazione legittima: da notare solo che la campagna Coop fornisce dati, mentre  la risposta dei produttori propone argomentazioni meno puntuali. E’ facile pensare ora che la storia non finisca qui. Quello che ci preme sottolineare è che queste iniziative , se correttamente eseguite, possono determinare l’acquisto consapevole dei consumatori che sono informati di tutti gli effetti delle loro scelte, e sono in grado di  facilitare l’innovazione del settore  che viene spinto a migliorare le sue performance ambientali. Miglioramento che, come sappiamo bene, non è mai solo un costo. Per saperne ancora di più passate all’articolo qui sotto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...