Starbucks guida l’innovazione del settore del Fast Food

Starbucks conferma in questi mesi, nonostante la crisi ed i costi iniziali, l’impegno per ridurre l’impatto ambientale delle sue attività. L’azione è focalizzata sulla riduzione dei consumi energetici e l’utilizzo di risorse rinnovabili. A supporto arriva una guida del Dipartimento dell’Energia che indica come è possibile ridurre del 50% il consumo di energia nei ristoranti.  Il 75% dell’impronta ambientale di Starbucks viene determinato dai suoi negozi dove quindi si è concentrata fin dall’inizio l’attenzione della catena americana. Starbuck da tempo collabora attivamente con il Green Building Council For Sustainable Development (GBCSD) aderendo alla certificazione LEED. In questo momento sta costruendo o aggiornando 10 location pilota in giro per il mondo per testare una nuova versione del sistema LEED che permetterà alle catene retail di certificare contemporaneamente più siti che rispettano i requisiti (e non una alla volta come oggi). Nel 2010 sono 1300 le location distributive certificate da LEED e rappresentano l’8% di tutti gli immobili che hanno acquisito la certificazione. Proprio in queste settimane il Dipartimento di Energia americano ha reso pubblica una guida che da indicazione al settore dei Fast Food su come ridurre in 5 anni del 50% l’energia consumata rispetto alla situazione di baseline. Lo studio è stato fatto con riferimento a tutte le zone climatiche americane. Le misure di efficentamento energetico riguardano i sistemi di cottura, il sistema di climatizzazione, l’illuminazione e l’isolamento.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...