Ingredienti sostenibili per l’industria cosmetica grazie ad una nuova tecnologia produttiva

Si chiama Gem Technology ed è il processo produttivo creato dall’azienda chimica Eastman per realizzare per la prima volta ingredienti per prodotti cosmetici non aggressivi ed a ridotto impatto ambientale. L’innovazione prevede l’utilizzo di enzimi, piuttosto che di acidi o solventi, per la creazione dei cosiddetti “esteri”, ossia dei componenti base per la realizzazione di cosmetici e prodotti per la cura della pelle.  L’utilizzo degli enzimi permette di fare a meno di tecniche di produzione ad elevato impatto ambientale e riduce l’utilizzo di acqua ed energia durante il processo produttivo. Al contrario, la creazione di esteri utilizzando gli acidi richiede elevate temperature e genera sottoprodotti che devono essere eliminati comportando un ulteriore utilizzo di energia. Mentre i solventi utilizzati per la creazione di esteri sono potenzialmente pericolosi per la salute e per l’ambiente. La tecnologia GEM richiede invece basse temperature e di conseguenza determina un risparmio nell’utilizzo di energia, non genera inoltre sottoprodotti indesiderati (impurità, colori o odori) che richiedono l’avvio di ulteriori processi di purificazione o di pulizia. In cifre, il nuovo processo genera la metà delle emissioni di Co2 rispetto alle modalità tradizionali di produzione, usa circa il 60% di energia in meno e produce scarti ridotti del 93%. Il primo componente realizzato con la tecnologia di Eastman è il GEM 2-ethylhexyl palmitate. Per saperne di più, cliccate qui.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ecodesign, Ricerca e Sviluppo. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...