La filiera della carta riduce il suo impatto ambientale grazie al green procurement

Un recente report  di  ENP Environmental Paper Network , ci informa  che le politiche di  Green Procurement  per la carta da parte delle grandi corporation americane stanno avendo un ruolo di primo piano per lo sviluppo di fonti di materia prima vergine gestite responsabilmente e per l’esplosione dei tassi di riciclaggio della  carta.   La percentuale di carta riciclata nel 2009 ha raggiunto il livello record  del 63,4% con un calo della carta conferita alle discariche del 40% rispetto all’anno precedente. Le superfici di terreno certificati da FSC (sistema di certificazione  della gestione responsabile  delle foreste) sono salite di circa 26 milioni di ettari negli ultimi 4 anni.  I dati forniti da EPN, un network di un centinaio di organizzazioni di conservazione, sono in realtà l’aggiornamento di un sistema di rilevazione che è partito nel 2007 con l’obiettivo di monitorare da vicino l’ evoluzione delle pratiche di consumo consapevole della carta. Evoluzione positiva a quanto pare visto che  i consumi medi di carta in Usa sono scesi  da  295 kg procapite del 2005 a 228 del 2009 (anche grazie alla recessione) pur rimanendo ancora di gran lunga superiori a quelli del resto del mondo. La stessa filiera della carta continua a mantenere un significativa impronta ambientale a causa degli elevati  consumi di acqua e di energia con le conseguenti emissioni di gas serra. La carta rimane ancora il 16% della quantità di rifiuti conferita in discarica negli stessi Stati Uniti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...