Supply Chain: la sostenibilità si valuta sulla mappa geografica

Nei prossimi mesi sarà disponibile una nuova versione del software open source “SourceMap” che, presentato per la prima volta due anni fa, ha rapidamente attirato l’attenzione della grandi aziende che devono gestire una supply chain globalizzata. Lo strumento si propone infatti di aiutare con modalità innovative le valutazioni dei responsabili aziendali che, quando prendono le decisioni riguardanti la filiera di fornitura, devono tenere ormai in considerazione non solo l’impatto economico ma anche quello ambientale e sociale. SourceMap è stato ideato e realizzato nel 2009 dall’ allora docente di product design del Mit Leo Bonanni che poi, in seguito al favorevole accogliemento da parte del mercato, ha creato una sua società “for profit” per implementare il progetto. SoourceMap è un sistema a supporto delle decisioni riguardanti la supply chain che utilizza anche un sistema di mappatura geografica che permette di visualizzare agevolmente non solo i costi dei materiali , la localizzazione degli impianti di produzione ma anche gli impatti ambientali e sociali basati sulla metodologia del ciclo di vita. Come i migliori sistemi decisonali è possibile, fra le altre funzioni, confrontare gli effetti di soluzioni alternative. Ovviamente il sistema si basa sulle informazioni che le aziende che intendono partecipare al progetto sono in grado di caricare nel suo database. Maggiori sono le aziende e le filiere produttive coinvolte più significativa la funzionalità del sistema. Una sorta di Wikipedia della sostenibilità delle filiere produttive! Nei progetti prossimi a venire è prevista anche la possibilità di realizzare dei barcode di prodotto che permettano ai consumatori di assumere rapidamente informazioni sulla provenienza e la filiera di produzione. L’accesso ai servizi di SourceMap è ancora gratuito ma sono previste in arrivo nuove funzionalità a pagamento. Office Depot, gigante della distribuzione di prodotti per l’ufficio , è una delle gradi aziende che sta utilizzando SourceMap. Per saperne di più è possibile visitare www.sourcemap.com

Se l’articolo è stato di tuo interesse, visita il nostro sito www.greenactions.it ed iscriviti alla newsletter!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Acquisti- Supply Chain. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...