Grande Distribuzione: Sainsbury’s è il primo a smaltire rifiuti con la digestione anaerobica

Sainsbury’s, la terza catena di supermercati del Regno Unito, può vantarsi di un primato:  già dall’inizio del 2012 sta inviando  tutti i suoi scarti alimentari presso gli impianti di digestione anaerobica presenti in Gran Bretagna, diventando così il primo distributore “zero waste”. Per digestione anaerobica (AD) si intende quel processo attraverso il quale alcuni microrganismi in assenza di ossigeno decompongono gli scarti di cibo rilasciando biogas che verrà poi utilizzato per la produzione di energia elettrica. Per la realizzazione del progetto, il dettagliante inglese ha stretto una collaborazione con Biffa, azienda leader a livello nazionale per la gestione integrata dei rifiuti e che gestisce gli impianti di digestione anaerobica presenti in Gran Bretagna. L’accordo prevede che gli scarti alimentari vengano raccolti da Biffa presso i centri di distribuzione di Sainsbury’s  e poi inviati presso gli impianti di AD  che, come quello dello Staffordshire,  processano annualmente circa 120,000 tonnellate di scarti alimentari.

Quello dello spreco di cibo in Gran Bretagna è un problema molto sentito. Ogni anno infatti nel Paese finiscono in discarica circa 15 milioni di tonnellate di alimenti, di cui la metà proviene da aziende e distributori. Ma il dato più allarmante è che, decomponendosi,  gli scarti di cibo rilasciano anidride carbonica e metano. Quest’ultimo è  un gas 21 volte più pericoloso  della CO2 in termini di potenzialità di incremento dell’effetto serra. Oltre a Sainsbury’s anche altre catene inglesi stanno lavorando in questo senso: Asda invia annualmente 25.000 tonnellate di scarti alimentari agli impianti di AD, mentre Waitrose intende azzerare l’invio di rifiuti in discarica entro il 2013.

Se l’articolo è stato di tuo interesse visita il nostro sito: www.greenactions.it ed iscriviti alla newsletter!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Riciclaggio - Smaltimento e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...