Green Office: una app interattiva insegna agli impiegati il risparmio energetico

Quanta energia può essere risparmiata negli uffici solo attraverso semplici gesti di buon senso? E’ quello che si è chiesta il Carbon Trust, organizzazione no-profit creata dal governo inglese per aiutare le aziende a ridurre le loro emissioni di gas serra ed a sfruttare le opportunità di business connesse. Le cifre sono impressionanti: le imprese pubbliche e private in Gran Bretagna potrebbero risparmiare in un anno circa 500 milioni di sterline solo ponendo maggiore attenzione all’uso dell’energia ed alla riduzione degli sprechi negli uffici. Per questo motivo il Carbon Trust ha predisposto sul suo sito e reso disponibile gratuitamente per le imprese pubbliche e private in GB una applicazione interattiva chiamata “Empower”  parola formata dall’unione di Employee e Power.  Il programma permetterà agli impiegati di ogni azienda che adotterà il sistema di essere condotti in tour virtuale all’interno di un ufficio tipo. Nel corso della visita l’applicazione insegnerà loro quali siano i gesti e le azioni che possono far risparmiare in termini di energia e ridurre quindi gli sprechi monetari ed ambientali. Si tratta naturalmente di azioni molto semplici ed ovvie, ma proprio per questo spesso disattese: spegnere la luce negli uffici, così come disattivare computer e stampanti al termine dell’orario di lavoro, ridurre la temperatura del riscaldamento di un grado, evitare gli sprechi di carta, stampando solo quando strettamente necessario ed utilizzando la funzione fronte retro, evitare le trasferte di lavoro sostituendole, quando possibile, con incontri in video conferenza o conference call. Oltre ad apprendere le buone pratiche, ogni impiegato potrà anche personalizzare l’uso dello strumento on line fissando, in accordo con il manager di riferimento, degli obiettivi personali di riduzione dei consumi e degli sprechi e quindi del proprio impatto ambientale. Per saperne di più e guardare un video sul funzionamento dell’applicazione, fate click qui.

Se l’articolo è stato di tuo interesse, visita il nostro sito: www.greenactions.it ed iscriviti alla newsletter gratutita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Formazione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...