Una nuova tecnologia riduce l’impatto dei pulitori spray

E’ un’idea di Johnson & Johnson ed è una nuova tecnologia per la realizzazione dei suoi prodotti di pulizia per la casa in formulazione spray. Grazie a questa innovazione che utilizza l’azoto, un propellente naturale, i nuovi pulitori spray saranno più attenti alla nostra salute e nello stesso tempo ridurranno il proprio impatto sull’ambiente. Scopriamo come. Alla base dell’innovazione di Johnson c’è l’intuizione di utilizzare l’azoto compresso (un propellente naturale che è presente nell’80% dell’atmosfera terrestre)  per  la propulsione dei gas presenti all’interno delle bombolette dei  pulitori. L’utilizzo di questa nuova tecnologia ha permesso l’azienda di ridurre, solo nel primo anno di applicazione, la presenza di VOC (Composti organici volatili, acronimo in inglese) nei suoi prodotti di quasi 3mila tonnellate. Ricordiamo che i VOC sono un ampio gruppo di liquidi e gas e alcuni possono essere direttamente dannosi per la nostra salute e contribuire al riscaldamento globale. Ma oltre alla riduzione dei VOC, Johnson è riuscita nello stesso tempo a diminuire le sue emissioni di gas serra di un valore pari a quello emesso da 1.600 automobili in un anno.  L’azienda ha nei suoi piani l’espansione di tale tecnologia anche per tutte le sue linee di prodotti spray, ed essendo una delle principali produttrici di detergenti spray al mondo il positivo impatto globale di tale innovazione potrà diventare molto significativo. La nuova linea di produzione per detergenti  spray ad azoto compresso si trova presso lo stabilimento di Waxdale nel Wisconsin, la più grande delle strutture produttive dell’azienda. Per saperne di più, cliccate qui

Se l’articolo è stato di tuo interesse, visita il nostro sito: www.greenactions.it ed iscriviti alla newsletter gratutita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ecodesign e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...