L’utilizzo dell’LCA rende più verdi i motori dei tosaerba

L’azienda americana Briggs & Stratton (B&S), leader mondiale nella produzione di tagliaerba alimentati da motori a benzina, ha annunciato che da ora in avanti utilizzerà in modo continuativo la metodologia LCA (Life Cycle Assessment) per valutare e ridurre l’impatto ambientale dei suoi nuovi prodotti. L’azienda vuole in questo modo reagire anche alle recenti critiche rivolte dall’opinione pubblica ai suoi prodotti che vengono ritenuti scarsamente rispettosi dell’ambiente e che stanno perdendo quote di mercato, erose da concorrenti che producono tagliaerba alimentati a batteria.

L’analisi LCA condotta dalla B&S per la nuova serie di motori della per tosaerba “500eSeries” si prefigge tre obiettivi fondamentali: comprendere in quale fase del ciclo di vita del prodotto si registrano i maggiori impatti, identificare opportunità di miglioramento e coinvolgere in questo processo dettaglianti e consumatori.

Riguardo al primo punto, prima dell’adozione della metodologia LCA, l’azienda aveva a disposizione informazioni empiriche, scarse e frammentarie sulla tipologia ed il livello degli impatti ambientali dei suoi prodotti. Ora grazie al Life Cycle è riuscita a scoprire che le fasi che determinano il maggior livello di impatto sono quelle relative alla produzione ed all’uso e che l’energia primaria necessaria per l’intero ciclo di vita del tosaerba è equivalente a quella dell’utilizzo di un apparecchio TV per 181 giorni o di un computer per 1529.
Grazie all’ LCA, la società è ora in grado di identificare meglio le opportunità di miglioramento dei propri processi, del design e delle modalità d’ uso dei suoi motori. In questo processo sta coinvolgendo anche i suoi clienti per sensibilizzarli a ridurre l’impatto derivante dall’uso dei suoi prodotti offrendo consigli sul proprio sito web per un utilizzo più consapevole. Maggiori informazioni sui risultati dell’LCA potete trovarli a questo link.

Se l’articolo è stato di tuo interesse, visita il nostro sito: www.greenactions.it ed iscriviti alla newsletter gratutita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ecodesign e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...