Greenpeace vince ancora; Zara dice no alle sostanze tossiche

fashionshort46_460Alla fine l’annuncio tanto atteso è arrivato. Cedendo alle pressioni di Greenpeace, Zara, la più grande azienda della moda al mondo, si impegna ad eliminare entro il 2020 tutte le sostanze tossiche e pericolose per l’ambiente e per l’uomo emesse nel ciclo di produzione dei suoi capi. La decisione arriva come risposta alle pressioni fatte da Greenpeace e dall’opinione pubblica su Zara, ma anche su molti altri marchi internazionali della moda, tra i quali ci sono Nike, Adidas, Puma, H&M, Marks&Spencer, C&A.

Attraverso la sua campagna di sensibilizzazione dello scorso novembre chiamata “Detox”, Greenpeace ha posto l’accento sulle sostanze tossiche che vengono rilasciate nell’ambiente ed in particolare lungo i corsi d’acqua dalle imprese tessili. In più, sempre secondo Greenpeace, molti dei capi prodotti dalle aziende chiamate in causa contengono NPE composto chimico che può rilasciare i nonilfenoli, pericolosi perché in grado di alterare il sistema ormonale dell’uomo.

Zara si impegna quindi ad accelerare il processo di eliminazione di tali sostanze chimiche dai prodotti e fisserà ulteriori scadenze a breve termine per l’eliminazione anche dei perfluorocarburi (PFC).

In più, la Inditex, la società che controlla Zara, richiederà a 20 fornitori di rivelare i valori delle loro emissioni di sostanze chimiche pericolose a partire da marzo (e ad almeno 100 fornitori entro la fine del 2013), garantendo a coloro che vivono vicino alle fabbriche tessili il diritto a ricevere informazioni corrette sugli scarichi di sostanze pericolose nell’ambiente, tra cui quelle di coloranti azoici che liberano ammine cancerogene.

Se l’articolo è stato di tuo interesse, visita il nostro sito: www.greenactions.it ed iscriviti alla newsletter gratutita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Acquisti- Supply Chain e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...