Nel 2013 la comunicazione si adegua alle Green Guides

wordsNel 2012 sono state rese pubbliche negli Stati Uniti le Green Guides della Federal Trade Commission che rappresenteranno nei prossimi anni il punto di riferimento  per la comunicazione di prodotti e servizi con performance sostenibili, vere o presunte che siano. Proviamo a fare il punto della situazione con le principali innovazioni proposte dalle GreenGuides.E’ probabile infatti aspettarsi che data, la rilevanza quantitativa e “culturale” del mercato pubblicitario americano, queste linee guida potranno influenzere progressivamente e decisamente  anche la comunicazione green (termine da evitare come vedremo) nel nostro Conteninente e nel nostro Paese
Leggendo qui sotto una lista delle principali prescrizioni delle Green Guides si capisce in effetti  la preoccupazione di aziende e pubblicitari , ma l’obiettivo di diradare la nebbia nella testa del consumatore dovrebbe trovare alla fine  la condivisione di tutta la Comunicazione socialmente responsabile.

Affermazioni Generiche :
Termini come “Green” o “Eco-friendly” sono troppo generici e difficili da sostenere; è meglio evitare di utilizzarli.

Certificati ed EcoLabel:
bisognera indicare chiaramente se si tratta di certificati realizzati da organizzazioni industriali o comunque non da soggetti terzi.

Degradabile:
un prodotto è degradabile solo se si decompone completamente entro un anno

Compostabile:
Un prodotto è compostabile non deve rilasciare tossine nel processo di decomposizione che non può essere di durata superiore a quello delle parti che lo compongono. Inoltre bisogna indicare chiaramente in quali condizioni il prodotto si decompone.

Riciclabile :
Un prodotto è reciclabile solo se almeno il 60% della popolazione a cui è venduto ha accesso alla filiera di  raccolta che ne permette il riciclaggio.

Contenuto Riciclato:
Quando è inferiore al 100% bisogna indicare chiaramente l’esatta % di materiale riciclato utilizzato.

Energia Rinnovabile:
Anche in questo caso se dichiarato bisogna indicare la % di energia rinnovabile utilizzata. Inoltre se vengono venduti i Crediti di energia rinnovabile non si può dichiarare l’impiego di energia rinnovabile come plus del prodotto.

Compensazione della Co2:
Sono necessarie evidenze scientifiche per comunicare la compensazione che inoltre non è valida se questa non si realizza entro due anni. Non si può comunicare come vantaggio una compensazione che viene richiesta dalla legge.

Materiale Rinnovabile:
Il consumatore confonde facilmente questo concetto con il riciclaggio o il riciclaggio per cui si deve chiaramente indicare di che tipo di materiale rinnovabile si tratta (ad esempio il bamboo a rapida crescita):

Ozono-free:
La Guida considera ingannevole indicare che un prodotto è ozono free (lo deve essere per legge).

Riduzione di consumi o sprechi:
Devono essere sostenuti e chiaramente qualificabili . Si può dichiarare ad esempio una riduzione del 10% dei rifiuti prodotti solo se si è effettivamente in grado di quantificare e mostrare i risultati del confronto.

Non-Tossico:
Un prodotto dichiarato tale deve esserlo sia per gli esseri umani e per l’ambiente. Anche in questo caso sono necessarie evidenze scientifiche a supporto.

Assenze: Non sono state date informazioni specifiche per termini come : sostenibile, naturale ed organico, ma l’indicazione delle GreenGuides è chiara. Bisogna evitare termini generali che inducono confusione nel consumatore.

Se l’articolo è stato di tuo interesse, visita il nostro sito: www.greenactions.it ed iscriviti alla newsletter gratutita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Marketing e vendite e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...