Le migliori aziende di Climate Counts riducono le emissioni e migliorano il business

1110ClimateCountsClimate Counts www.climatecounts.org , l’associazione no profit che classifica le aziende mondiali sulla base della lotta ai cambiamenti climatici, ha pubblicato il suo report annuale 2012-2013. Da questo scopriamo con piacere che le aziende con migliori performance ambientali sono anche quelle i cui fatturati crescono di anno in anno.

Dal 2007 ogni anno Climate Counts realizza una classifica delle 145 maggiori aziende al mondo per giro di affari sulla base delle loro azioni volte a contrastare il riscaldamento globale del pianeta. Le aziende in questione, provenienti da 16 settori differenti,  sono valutate sulla base di 22 diversi criteri tra cui: la realizzazione di piani per la riduzione delle emissioni di Co2, lo sviluppo di azioni volte a ridurre l’impronta ecologica, ed anche la capacità di comunicare tali azioni in maniera chiara e comprensibile ai consumatori . Sulla base di tali valutazioni si arriva alla creazione di una classifica il cui punteggio massimo ottenibile è pari a 100 punti.

L’ ultimo report pubblicato, dal titolo “Climate Counts’ 2012-2013 Annual Company Scorecard Report”, riporta un punteggio medio ottenuto dalle aziende pari a 52,1 su 100 superiore a qualsiasi altro risultato degli anni passati ( 48,6/100 del 2011 e 30,6% del 2007). Evidente segno del crescente impegno a livello globale delle imprese nella lotta ai cambiamenti climatici. Cresce anche la percentuale delle aziende che rendono pubbliche le loro strategie ambientali. Si passa infatti da un 25% rilevato nel 2007 ad un ottimo 66% dell’ultima rilevazione.

Giungendo ai risultati singoli, si scopre che le prime cinque aziende classificate risultano essere  Unilever, prima assoluta con 91 punti su 100 (grazie all’impegno nel conseguimento del Sustainable Living Plan che prevede di raddoppiare il business entro il 2020, dimezzando nel frattempo le emissioni), Ups e Nike con 89 punti,  Levi Strauss&Co insieme con L’Oréal ad 87 punti. Tutte aziende che hanno visto una crescita costante dei loro fatturati andare di pari passo con il loro impegno nella riduzione delle emissioni.

Se l’articolo è stato di tuo interesse, visita il nostro sito: www.greenactions.it ed iscriviti alla newsletter gratutita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Misurazione impatti e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...