L’auto del futuro sarà leggera e riciclabile, parola di Honda e Alcoa

honda-assembly-bill-lackeyHonda ed Università dell’Ohio hanno coinvolto anche l’ Alcoa Inc. (Aluminum Company of America,) terza azienda produttrice di alluminio al mondo, nel loro progetto ventennale di ricerca finalizzato all’innovazione sostenibile dell’auto e del suo processo produttivo. L’obiettivo della ricerca è quello di innovare completamente il processo produttivo delle automobili, sia dal punto di vista del rinnovamento del prodotto e delle sue componenti, sia relativamente al consumo di energia necessario a realizzarle. L’ingresso di esperti dell’Alcoa nel team di lavoro, già composto da ingegneri dell’Honda e da professori e studenti universitari, è significativo dell’obiettivo a cui si sta puntando attualmente: quello della realizzazione di veicoli più leggeri, attraverso l’utilizzo e la combinazione di materiali mai utilizzati prima dall’industria.

Ridurre la massa e quindi il peso complessivo del veicolo può portare innumerevoli vantaggi anche dal punto di vista della sostenibilità; infatti non solo un veicolo più leggero consuma meno carburante in fase di utilizzo, ma anche necessità di minore energia nel corso sui del processo produttivo. Senza contare che, grazie ad una nuova modalità di assemblaggio che permette di saldare insieme diversi tipi di metallo, la stessa automobile al termine della sua vita utile potrà essere disassemblata e  tutte le sue parti verranno completamente riciclate.

Honda collabora con l’Università dell’Ohio anche ad un altro programma chiamato MIX (Mobility Innovation Exchange) l’obiettivo di questo progetto  è promuovere nell’ambiente universitario attività di ricerca e sviluppo nel settore della mobilità ed ottenere  risultati tangibili che possano avere un’applicazione immediata sui prodotti Honda, offrendo all’azienda un evidente vantaggio competitivo.

Se l’articolo è stato di tuo interesse, visita il nostro sito: www.greenactions.it ed iscriviti alla newsletter gratutita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ecodesign e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...