Nike apre ai suoi fornitori la conoscenza delle tecnologie pulite

NIke_bluesign_partnership_previewPer un brand come Nike che dispone di una supply chain globale e fortemente articolata, qualificare e certificare la sostenibilità e la sicurezza dei materiali utilizzati è stata fino ad ora un impegno molto costoso e dai risultati incerti. La multinazionale della moda e dello sport spera di risolvere il problema grazie all’accordo appena siglato con Bluesign Tecnologies. Continua a leggere per saperne di più.Blusign tecnologies è una azienda svizzera che si propone come system provider per l’accesso ai  materiali e ai prodotti chimici più sicuri e sostenibili  per la produzione tessile. Con il nuovo accordo Nike permetterà ai fornitori della sua supply chain di utilizzare facilmente i servizi di Bluesign tecnologies per acquisire tutte le informazioni necessarie alla valutazione dei prodotti e delle soluzioni che rispondono alle specifiche emesse da Nike per la sicurezza dei sui capi di abbigliamento.

Prima di questo accordo un risultato del genere per una azienda complessa ed articolata come Nike avrebbe in realtà richiesto una grande impegno organizzativo e notevoli costi finanziari. Grazie alla collaborazione appena siglata invece Nike metterà a disposizione dei suoi fornitori due innovativi tools di Blusign tecnologies. Il primo, Bluefinder, permetterà ai fornitori di accedere a prodotti chimici sostenibili per processi come la tinteggiatura o la detergenza, favorendo la gestione dei prodotti più pericolosi e fornendo anche indicazioni per migliora l’efficienza nell’uso dell’acqua e della energia. Il secondo tool, Bluguide, permette invece a Nike di avere accesso a circa 30.000 materiali realizzati secondo le indicazioni del Bluefinder ed in impianti rigorosamente valutati.

Nike già nel 2001 ha introdotto una lista di sostanza pericolose basate sulle normative internazionali e su accordi volontari, sta incoraggiando i produttori tessili che di componenti chimici ad eliminare tutti i materiali e le sostanze pericolose, sostituendole con quelle più sicure. L’accordo con Bluesign Tecnologies ed il coinvolgimento della sua ampia supply chain può determinare una forte promozione di soluzioni più sostenibili in tutto il settore.

Se l’articolo è stato di tuo interesse, visita il nostro sito: www.greenactions.it ed iscriviti alla newsletter gratutita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Acquisti- Supply Chain e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...