Nike in aiuto dei designers con MAKING

imagesCAK3BML5Innovazione, trasparenza e condivisione sono i valori su cui si basa il progetto  MAKING sviluppato da Nike per aiutare i designers di nuovi prodotti per l’abbigliamento ad utilizzare materiali che riducono l’impatto ambientale senza rinunciare alle funzioni d’uso.

L’applicativo di MAKING è disponibile gratuitamente in forma di APP per IPhone; una scelta che mostra la scelta di Nike di condividere con il mercato le informazioni a sua disposizione. Lo strumento permette ai designers che si accingono a studiare un nuovo prodotto di valutare le alternative a disposizione rispetto a quattro aree di impatto ambientale: i consumi di acqua e terreno, l’intensità di energia e gas serra emessi, i componenti chimici presenti e la quantità di rifiuti . Inoltre si possono avere informazioni anche riguardo il riciclo ed i componenti organici.

MAKING è stato sviluppato utilizzando i dati che si stanno raccogliendo da sette anni con il progetto del Nike Material Sustainability Index; un database costruito per guidare il settore dell’abbigliamento sportivo nel suo tentativo di ridurre gli impatti ambientali dei suoi prodotti . Fino ad oggi questi dati venivano utilizzati all’interno delle aziende del settore come Nike , oggi sono disponibili per qualsiasi designers che intende sviluppare nuove soluzioni.

Nike ha collaborato alla realizzazione di MAKING con il London College of Fashion che si è costruito una solida reputazione nella formazione dei suoi studenti sui temi della sostenibilità . Alcuni di questi hanno già sviluppato nuovi progetti utilizzando le informazioni contenute nella App.

La strategia di Nike si arricchisce con Making di un ulteriore punto di riferimento . Recentemente abbiamo parlato della collaborazione con la società Blusign Tecnologies che mette a disposizione della supply chain della multinazionale  alcuni strumenti in grado di orientare le scelte  in termini sostenibilità di processi e materiali utilizzati (in particolare per ciò che riguarda i componenti chimici). I progetti di Nike confermano come i nuovi modelli di business debbano considerare innovazione e soprattutto trasparenza e condivisione (nel senso di apertura e collaborazione) elementi decisivi per affrontare le sfide del mercato e dell’ambiente.

Se l’articolo è stato di tuo interesse, visita il nostro sito: www.greenactions.it ed iscriviti alla newsletter gratutita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ecodesign, Ricerca e Sviluppo, Strategia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...