Le “aspirazioni” di 2,5 miliardi di consumatori puntano sul verde

imagesCACOHCP1Tutti i Brand che puntano al mercato globale e che credono nei valori della sostenibilità per acquisire nuovi vantaggi competitivi  possono ora fare riferimento ad un target di mercato chiaramente riconoscibile per le caratteristiche demografiche, per le attitudini e per i  comportamenti. Si tratta degli Aspirazionali, sono tanti e sono giovani.

I “responsabili” di questo annuncio sono i ricercatori di BBMG, GlobeScan and SustainAbility che nell’ Aprile del 2013 hanno condotto una indagine di mercato intervistando più di 21.000 consumatori in 21 mercati diversi. Il risultato del loro lavoro ora lo conosciamo anche noi perché si trova raccolto nella indagine: The 2013 Aspirational Consumer Index.

Chi sono gli Aspirazionali secondo questa ricerca? Innanzitutto sono tanti davvero, quasi 2,5 miliardi, un terzo dei consumatori  globali; sono più giovani della media e 6 su 10 vivono nelle grandi città soprattutto dei paesi in via di sviluppo (come Cina ed India ovviamente). Ma quello che li rende particolarmente interessanti per le aziende ed i Brand globali è il fatto che sono amanti dello shopping (78% contro una media del 48%) e che vedono nel consumo la modalità per affermare il proprio stile (73% contro il 53%).

Attenzione però non si tratta di “drogati del consumo”, perché agli stessi ricercatori  dichiarano di essere disponibili ad acquistare meno per tutelare l’ambiente (92% contro il 75% medio di tutti gli intervistati) o anche a pagare di più per assicurarsi prodotti più attenti all’ambiente naturale (92% contro 64%, qui la differenza è molta). Intenzioni che devono essere confermate dai fatti, è vero, ma pur sempre più condivise che in altri target di mercato e per le quali gli Aspirazionali sono anche disponibili ad impegnarsi visto che l’88% di loro dichiara di voler svolgere un ruolo di influenzatore nei confronti di chi gli sta attorno per indurre acquisti di beni e servizi sostenibili (con il 63% medio).

Insomma per gli Aspirazionali il consumo sostenibile sembra smettere di essere un obbligo ma comincia ad essere un desiderio, un valore a cui aderire per dare una immagine positiva del proprio modo di essere. Una opportunità che non può essere trascurata anche perché la maggioranza degli Aspirazionali hanno fiducia che i Brand possano svolgere un ruolo positivo per la società.

Se l’articolo è stato di tuo interesse, visita il nostro sito: www.greenactions.it ed iscriviti alla newsletter gratuita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Marketing e vendite e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...