Unilever aiuta i giovani imprenditori che puntano sulla sostenibilità

imagesCA28N60GLa grande azienda che focalizza la sua strategia sulla sostenibilità, l’innovazione che cerca di risolvere i problemi ambientali e sociali più pressanti, le piattaforme on line di crowdfounding, i giovani che trovano un supporto alla loro capacità ed ingegno. In questa storia c’è un pezzo importante del mondo che verrà.

Ad inizio settembre la multinazionale Anglo-Olandese ha lanciato il programma internazionale Unilever Sustainable Living Young Entrepreneur Awards, che si propone di selezionare e sostenere giovani con meno di 30 anni che intendono avviare imprese per contribuire a risolvere alcuni fra i più pressanti problemi sociali ed ambientali su scala globale. Il progetto è stato concepito e realizzato in collaborazione con il Cambridge Programme for Sustainable Leader ed ha ottenuto anche il patrocinio del Principe di Galles erede al trono della Gran Bretagna.

Il Concorso, che terminerà nel mese di gennaio con un importante evento pubblico a Londra, è iniziato nel mese di Settembre con l’avvio delle iscrizioni dei giovani imprenditori interessati. le iscrizioni e altre fasi del progetto vengono realizzate attraverso la piattaforma on line Ashoka Changemakers ( www.changemakers.com); un altro pezzo interessante di questa storia che indubbiamente racconta un ecosistema non cosi usuale nel nostro paese. Le iscrizioni sono terminate proprio pochi giorni fa e nelle prossime settimane i 7 giovani imprenditori selezionati parteciperanno ad un intenso programma di accelerazione delle loro idee con il supporto di esperti dei vari settori e con il confronto con il possibile mercato di riferimento. Ovviamente è previsto anche un sostegno finanziario pari a 200 mila sterline.

I progetti selezionati dovranno riguardare alcune fra le principali problemi di sostenibilità del nostro globo: la gestione dell’acqua (filtraggio , sanitizzazione e igienizzazione), l’emissione di anidride carbonica, i rifiuti, l’agricoltura sostenibile, il supporto ai piccoli imprenditori. L’oggetto dell’iniziativa imprenditoriale potrà riguardare lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi e applicazioni che dovranno essere praticamente realizzabili ed ottenere effettivi risultati di miglioramento ambientale e/o sociale.

Il premio per i giovani imprenditori  è solo l’ultima delle iniziative di Unilever che  si sta segnalando per la sua focalizzazione sull’innovazione sostenibile attraverso programmi che essi stessi si caratterizzano per l’impiego di nuovi approcci. A maggio ha raccolto suggerimenti e feedback on line per rendere il packaging dei suoi prodotti più green grazie al secondo Sustainable Living Lab, mentre è recente il concorso di idee lanciato per la realizzazione della prima doccia sostenibile di cui ha parlato anche la nostra newsletter.

Se l’articolo è stato di tuo interesse, visita il nostro sito: www.greenactions.it ed iscriviti alla newsletter gratuita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in CSR, Innovazione Sociale e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Unilever aiuta i giovani imprenditori che puntano sulla sostenibilità

  1. Giuseppe ha detto:

    Mi sembra un’iniziativa di alto livello! In questi anni si è pensato che per lo “sviluppo” si potesse sacrificare tutto anche i costi ambientali dell’azione delle imprese. Oggi ci rendiamo conto che si deve per forza puntare sulla social innovation per rendere sostenibili e futuribili le imprese. Oggi le imprese non si possono considerare dei monoliti ma devono attuare il societing. Fare società, guardare ciò che c’è fuori ed essere responsabili socialmente. Un nuovo modo di creare valore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...