Nuovi Market place per l’innovazione sociale

innsocblogLuoghi dove è possibile fare delle scelte di acquisto, e non solo, che soddisfano l’esigenza di chi vuole partecipare ad un processo di cambiamento sociale ed economico. L’ultimo della serie sarà on line proprio fra pochi giorni il 12 febbraio e promette molte novità. Scopriamole insieme.Quando leggerete questo post sarà quindi questione di ore. Se le promesse saranno mantenute infatti il 12 febbraio nasce COMMON Marketplace, un luogo virtuale in cui sarà possibile comprare e vendere prodotti e servizi che favoriranno l’innovazione sociale;   “Goods for good”, prodotti buoni per fare del bene.

La credibilità della promessa ci viene dal padre e dalla madre del nuovo progetto. Common, brand collaborativo, ha già infatti una lunga esperienza nel sostegno e nello sviluppo dell’imprenditoria che si occupa di innovazione sociale. Opera da tempo non solo negli Stati Uniti, ma anche in paesi come il Brasile ed il Sud Africa ed ha programmi di sviluppo anche in altre zone del nostro globo dal Messico alla Germania fino alla Turchia. Il suo approccio è particolarmente innovativo fin dal nome. Si parla di “Maniacal Business Attacks” (MBAs!), una full immersion di quattro giorni in cui gli imprenditori sociali vengono aiutati a definire le nuove regole del loro business ed a lanciarlo.

Anche il Common MarketPlace promette di differenziarsi dalle esperienze del genere che già esistono. Come ad esempio quella di TOMs MarketPlace , un sito dove è possibile acquistare prodotti che sono direttamente collegati ad una causa etica (ce ne sono 200 da 30 differenti aziende) oppure GivenGoods prodotti dove si possono acquistare prodotti sostenibili e socialmente responsabili.

Il Market Place di Common dovrebbe invece essere più vicino ad una community in cui ciascuno degli aderenti potrà invitarne degli altri e dove sarà possibile anche indicare e votare prodotti che potranno essere venduti e comprati. L’obiettivo di Common è di arrivare rapidamente all’affermazione di almeno 100 progetti di innovazione sociale in grado di coprire tutte le scelte della giornata. L’approccio innovativo e un po’ dissacrante di Common si riconosce anche in un’altra iniziativa del sito. La possibilità di indicare e selezionare anche prodotti da “non comprare” per la loro natura eccessivamente consumeristica. Sarà interessante vedere la reazione di chi si troverà coinvolto in questa “non scelta”!

Insomma, come dichiarano i responsabili di Common, il loro non è sito per acquistare ma per fare intelligenti scelte quotidiane a vantaggio dell’ambiente e della società. Staremo a vedere, con interesse.

Se l’articolo è stato di tuo interesse, visita il nostro sito: www.greenactions.it ed iscriviti alla newsletter gratuita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Marketing e vendite e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Nuovi Market place per l’innovazione sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...