Il Parlamento Inglese promuove l’Economia Circolare

ecblogL’Environmental Audit Committee è il gruppo di lavoro istituito dal Parlamento britannico con l’obiettivo di rivedere e rilanciare le politiche pubbliche a favore dell’ambiente e della sostenibilità. Il comitato ha  pubblicato un Report in cui fa il punto della situazione sull’economia circolare e indica chiaramente la strada per favorire la sua affermazione. In particolare agendo sul sistema di tassazione.

Growing a Circular Economy: Ending the Throwaway Society è Il report recentemente rilasciato dal Comitato istituito dalla House of Common che si propone di indicare una serie di interventi legislativi e normativi per favorire l’affermazione della Economia Circolare in Gran Bretagna. Economia che, in accordo con i dati recentemente pubblicati da World Economic Forum e da Ellen MacArthur Fundation, viene vista come una grande opportunità economica (+1000 miliardi di dollari entro il 2025 e + 100mila nuovi posti di lavoro entro 5 anni)

Gli interventi proposti nel documento sono molto articolati e puntano in modo particolare su un sistema premiante a favore delle imprese che intervengo attivamente per favorire il recupero, riciclo e riuso dei materiali che compongono il prodotti commercializzati. Quindi viene proposto un sistema di tassazione più favorevole per le imprese che realizzano prodotti più facili da separare e riciclare, oppure con un contenuto di materiale riciclato più alto, fino a premiare sempre con una tassazione favorevole beni con un impatto ambientale minore. Inoltre viene chiesto di favorire le imprese e le organizzazioni che riparano e riusano merci e le agenzie che promuovono la conoscenza e l’affermazione dell’economia circolare.

Altri interventi auspicati sono ad esempio il bando dei rifiuti alimentari dalle discariche (oggi solo 400mila ton. su 7,2 mil. di rifiuti alimentari prodotti ogni anno in Uk sono destinati al compostaggio) oppure l’allungamento del periodo di garanzia per i beni di consumo finale od obblighi più stringenti per la funzionalità della differenziata pubblica. Infine viene richiesto alla UK Green Investment Bank di finanziare le tecnologie innovative che favoriscono l’economia circolare.

Il report inoltre consiglia il governo inglese , di cui per altri versi critica le scelte in campo ambientale, di partecipare allo sforzo della Comunità Europea per raggiungere il 70% di riciclaggio entro il 2030. Attualmente la Gran Bretagna si trova al 43% partendo dal fondo dell’11% di inizio secolo. In Europa i migliori sono la Germania 65%, l’Austria al 62% ed il Belgio al 57% .

Se l’articolo è stato di tuo interesse, visita il nostro sito: www.greenactions.it ed iscriviti alla newsletter gratutita

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Riciclaggio - Smaltimento e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...